giovedì 20 giugno 2013

giovani manager

arrivate le pagelle. tutte bellissime, tutti bravissimi.
dopo anni e anni e anni di insistenza, finalmente assisto al miracolo: il caponano mi si avvicina timoroso e mi dice:
- papà ti devo chiedere una cosa...
- eh?!? non ti sento. perché sussurri?
- perché mi vergogno. è che... volevo chiederti... se per la promozione mi potete fare un regalo...
gioia, gaudio, letizia! campane a festa!! finalmente l'uomo che non voleva chiedere mai, quello che quando si parlava di regali (non importa se fosse per il compleanno, per natale o qualsiasi altra occasione) si barricava dietro un muso impenetrabile e non apriva bocca per giorni, quello che solo all'idea di entrare in un negozio si faceva prendere dalle convulsioni, il caponano, insomma, inizia a dare qualche segno di essere anche lui umano.
da non credere.
- certo amore [lacrimuccia di commozione]. che cosa ti piacerebbe?
- non lo so...
- ok. va bene. allora ti insegno un trucchetto che si usa anche in azienda. si chiama brainstorming. tu prendi un foglio bianco e ci scrivi sopra tutte le cose che ti vengono in mente. quelle che ti piacerebbero, anche se ce le hai già. poi un po' alla volta vediamo di restringere il campo eliminando le cose che non si possono comprare o quelle a una seconda analisi ti accorgi che non ti piacciono poi così tanto. che te ne pare?
- bellissimo! posso iniziare subito?
- certo amore. poi domattina mi fai vedere il risultato, ok? buona notte.
- buona notte papà.

la sua prima sessione di brainstorming. le basi ci sono, ma sicuramente ci dobbiamo ancora lavorare.






2 commenti:

Io e Amelia ha detto...

Secondo me il caponano è un grande.
Soprattutto per la banconota da 500.....

Flavia ha detto...

Semplicemente fantastico.......