giovedì 17 aprile 2008

preghiera dell'alpino



Sulle nude rocce, sui perenni ghiacciai,

su ogni balza delle Alpi ove la Provvidenza

ci ha posto a baluardo delle nostre contrade,

noi, purificati dal dovere pericolosamente compiuto,

eleviamo l'animo a Te, o Signore,

che proteggi le nostre mamme, le nostre spose,

i nostri figli e fratelli lontani,

e ci aiuti ad essere degni delle glorie dei nostri avi.

Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi,

salva noi, armati come siamo di fede e di amore.

Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della tormenta,

dall'impeto della valanga;

fa che il nostro piede posi sicuro su le creste vertiginose,

su le dritte pareti, oltre i crepacci insidiosi;

rendi forti le nostre armi contro chiunque minaccila nostra Patria, la nostra bandiera,

la nostra millenaria civilta' cristiana.

E Tu, Madre di Dio, candida piu' della neve,

Tu che hai conosciuto e raccolto ogni sofferenzae ogni sacrificio di tutti gli Alpini caduti.

Tu che conosci e raccogli ogni anelito e ogni speranza

di tutti gli Alpini vivi ed in armi,

Tu benedici e sorridi ai nostri Battaglioni

alle nostre Compagnie, Cosi sia.
_________________________________

ieri ho sentito per la prima volta questa preghiera ad un funerale. non ho voglia di raccontare chi fosse il morto ne' perche' mi trovassi li. ci sono alcune cose che devono restare private.
va da se' che il morto era un alpino. classe 1920. nel '42, dopo la francia, la grecia e l'albania, fu spedito sul fronte russo. e da li miracolosamente riusci' a tornare vivo, dopo essersi guadagnato una medaglia al valore.
un ufficiale degli alpini in congedo ci ha raccontato tutte queste cose, con la voce rotta dall'emozione e versando qualche lacrima.
e io ho pensato a come noi, che ci riempiamo la bocca di parole come fratellanza, rispetto, onore, dovere, senso di appartenenza, sappiamo veramente poco di tutto questo.
una volta, mettendomi in mano un libro che parlava del mondo MC, mi e' stato detto "leggilo e capirai che cosa vuol dire appartenere ad un club e portare i colori".
l'ho letto. e non l'ho capito.
poi ho letto la biografia della persona al cui funerale sono stato ieri.

ed ho capito tanto.

1 commento:

Câmera Digital ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Câmera Digital, I hope you enjoy. The address is http://camera-fotografica-digital.blogspot.com. A hug.