giovedì 8 gennaio 2009

tutte le feste se le porta via...



epifania.
rivelazione.
per i credenti una festa importante, forse piu' del natale.
per i bambini il giorno che porta via tutte le feste.
per me, che sono a meta' tra l'essere credente e l'essere bambino, l'epifania del 2009 e' stata piena di rivelazioni importanti e di sicuro ha segnato la fine delle feste.
ho dovuto rivelare a tutti i miei colleghi che a breve non avranno piu' un posto di lavoro, ed il modo composto in cui hanno reagito mi ha reso ancora piu' orgoglioso di aver condiviso con loro questa esperienza lavorativa.
durante questi giorni ho guardato negli occhi a turno la mia migliore amica, una ex compagna di universita', la mia ragazza, la mia amante ufficiale, la mia amante segreta, la madre dei miei figli e mia moglie. ed ho scoperto che sono la stessa persona.
ho capito che con i miei figli posso parlare di tutto e che la loro logica ferrea e inattaccabile ci potrebbe permettere di risolvere qualsiasi problema, dalla crisi medio-orientale a quella economica, se solo avessimo il coraggio e la capacita' di seguire le loro raccomandazioni. se solo il mondo fosse governato dai bambini.
mi sono reso conto che il 2009 mi portera' gioie e dispiaceri, preoccupazioni, successi e fallimenti. proprio come tutti gli anni che lo hanno preceduto e come tutti quelli che lo seguiranno.
ho potuto gioire alla notizia che un mio amico fraterno, semi-cugino, un quasi-parente-mezzo-acquisito a cui voglio un bene pazzesco avra' un (altro) figlio. e visto che lui e sua moglie sono genitori migliori di quanto io possa sperare di diventare, so che sara' un'esperienza meravigliosa per loro come per il nascituro. e saranno felici.
ne ho avute tante di rivelazioni in questi primi giorni dell'anno.
ma la piu' importante di tutte e' che dobbiamo assaporare ogni attimo di vita.

1 commento:

Aurelio ha detto...

spero che le cose che comprerai non siano fonte di dilemmi come quelle che tuo padre riporta dai moto raduni :pattumiera o fondo di cassetto?