lunedì 25 gennaio 2010

a volte ritornano





proprio quando meno te lo aspetti...

arrivi in ufficio, dopo un fine settimana in cui la tua posta è risultata misteriosamente inaccessibile, e accendi il piccì.
cerchi di aprire il uebmeil, ma niente. il sistema, implacabile, ripete "database error: connection failed".
tu provi e riprovi ma niente.
zero.
nada.
poi ti sale un brividino lungo la schiena. senti una vocina appena udibile che ti sussurra dall'orecchio parole a cui non pensavi più da anni.... linux... pine... shell....
e ci provi.
frughi tra i tuoi vecchi file e zacchete, trovi una versione di tera-term pro salvata per tempi bui. è un po' vecchia ma che importa.
doppio click.
si apre la finestra.
ti colleghi in ssh.
login.
passoword.
e sei dentro.
pine.
e magicamente tutto riappare. la tua posta, i tuoi messaggi, è tutto li.
non vi preoccupate. se non avete capito niente di quello che ho detto, vuol dire che siete gente normale che pensa a cose normali e sane.
resta il fatto che mi sento dieci anni più giovane, e tutto per un database che si è inchiodato.
forse una controllatina me la devo far dare, prima o poi...

1 commento:

Aurelio ha detto...

Succede a chi usa le trappole di zio William Henry Gates III,detto il ladro in casa Apple
P