martedì 24 febbraio 2009

100 cose



di recente ho letto la recensione di un libro che parla delle 100 cose da fare prima di morire. 
tutta roba adrenalinica ed iper-originale, tipo correre coi tori a pamplona (chissa' perche' poi, quando basta leggere hemingway che praticamente non parla d'altro), fare bunjee-jumping o altre cavolate del genere.
io non sono esattamente il tipo per questo genere di avventure e mi sono chiesto perche' si debba ritenere sprecata la vita di uno che non ha mai fatto rafting sul rio delle amazzoni.
personalmente tra le 100 cose che vorrei fare metto: comprare le paste per il pranzo della domenica (un rito che e' scomparso, chissa' perche'); prendere il caffe' da gambrinus a napoli; farsi fare un abito sartoriale; fumare un cubano subito dopo colazione; cenare con pizza e champagne.
e poi diciamola tutta: oggi come oggi se ti piace l'adrenalina non c'e' come mettersi a fumare un sigaro. la rissa e' garantita.

1 commento:

Flavia ha detto...

Si possono lasciare commenti in questo blog?

Bello quelle che hai scritto Filippo, non ho resistito.....
Per me una delle cose da fare prima di morire, è andare almeno una volta in Africa.
L'Africa è selvaggia, sensuale, indomabile e misteriosa. I suoi profumi ed i suoi colori non ti abbandonano per tutto il resto della vita.
Sì, andare nel cuore dell'Africa è una delle cose da fare nella vita....
:-)
Flavia